PERCHÉ QUESTA INFORMATIVA?
Con il presente documento si forniscono agli utenti che navigano sul sito www.vayu.it le informazioni relative ai cookie utilizzati o di cui si consente l’installazione, in conformità a quanto prescritto dall’art. 122 del D.lgs 196/03 e del Provvedimento generale del Garante dell’8 maggio 2014 in materia di cookie.

CHE COSA SONO I COOKIE?
Un “cookie” è un piccolo file di testo creato sul computer dell’utente al momento in cui questo accede ad un determinato sito, con lo scopo di immagazzinare e trasportare informazioni. I cookie sono inviati da un server web (che è il computer sul quale è in esecuzione il sito web visitato) al browser dell’utente (Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, ecc.) e memorizzati sul computer di quest’ultimo; vengono, quindi, re-inviati al sito web al momento delle visite successive.
Nel corso della navigazione l’utente potrebbe ricevere sul suo terminale anche cookie di siti diversi (c.d. cookies di “terze parti”), impostati direttamente da gestori di detti siti web e utilizzati per le finalità e secondo le modalità da questi definiti.

QUALI TIPOLOGIE DI COOKIE ESISTONO?
Alcuni cookie sono usati per eseguire autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche sugli utenti che accedono ad una pagina web.
Questi cookie, cosiddetti tecnici, sono spesso utili, perché possono rendere più veloce e rapida la navigazione e fruizione del web, perché ad esempio intervengono a facilitare alcune procedure quando fai acquisti online, quando ti autentichi ad aree ad accesso riservato o quando un sito web riconosce in automatico la lingua che utilizzi di solito.
Una particolare tipologia di cookie, detti analytics, sono poi utilizzati dai gestori dei siti web per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso, e quindi elaborare statistiche generali sul servizio e sul suo utilizzo.
Altri cookie possono invece essere utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati (c.d. Behavioural Advertising). Parliamo in questo caso di cookie di profilazione.
Ciò accade perché quegli spazi web sono progettati per riconoscere il tuo pc o un altro terminale che usi per collegarti al web (smartphone, tablet), ed eventualmente indirizzarti messaggi promozionali “profilati” in base alle tue ricerche e al tuo utilizzo di Internet.
Può accadere anche che una pagina web contenga cookie provenienti da altri siti e contenuti in vari elementi ospitati sulla pagina stessa, come ad esempio banner pubblicitari, immagini, video, ecc. Parliamo, in questi casi, dei cosiddetti cookie terze parti, che di solito sono utilizzati a fini di profilazione.
Così i cookie che scarichi su pc, smartphone e tablet possono essere letti anche da altri soggetti, diversi da quelli che gestiscono le pagine web che visiti.

QUALI COOKIES UTILIZZA IL NOSTRO SITO?
Il sito fa uso solo di cookie tecnici e cookie di analisi anonimizzati, che trattano informazioni sulla navigazione in forma anonima per migliorare le prestazioni del sito e l’esperienza di navigazione degli utenti. Il sito si avvale di cookie elaborati da terze parti solo per analizzare il traffico del sito stesso (Cookie Analytics), cosa che avviene attraverso dati aggregati e in forma anonima.
Indichiamo di seguito i cookies che utilizziamo:
a. Google Analytics
Per misurare la performance del sito (pagine più/meno viste, elementi più/meno cliccati, numero di visitatori, parole più cercate, ecc.) viene utilizzato Google Analytics.
Si evidenzia che con GOOGLE ANALYTICS l’Indirizzo IP degIi utenti verrà reso anonimo.
In particolare sono usati i seguenti cookie:
Nome: _ga – Durata: 2 anni – A che serve? E’ usato per distinguere gli utenti che navigano il sito web
Nome: _gid – Durata: 24 ore – A che serve? E’ usato per distinguere gli utenti che navigano il sito web
Nome: _gat – Durata: 10 minuti – A che serve? Si utilizza per bloccare il numero di richieste degli script di analisi in modo da considerare uniche le visite dell’utente
A questa pagina https://www.google.com/analytics/learn/privacy.html?hl=it si possono trovare maggiori informazioni relative al servizio Google Analytics.
La Privacy Policy di google, http://www.google.com/intl/it/policies/privacy/ invece disciplina in generale il trattamento dei dati personali degli utenti che utilizzano i prodotti e i servizi Google.
A maggior tutela dei diritti dell’utente, infine, si informa lo stesso sulla possibilità offerta da Google (per mezzo del componente aggiuntivo presente al seguente link https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it di scegliere di essere escluso dalla raccolta dei dati da parte di Google Analytics. In tal caso il visitatore non invierà alcuna informazione a Google Analytics.
Per il presente sito è stata richiesta a Google Analytics l’anonimizzazione dell’indirizzo IP degli utenti / visitatori, pertanto Google Analytics anonimizza l’indirizzo non appena ciò è tecnicamente possibile nel passaggio più a monte della rete in cui avviene la raccolta dei dati.
La funzione di anonimizzazione IP in Google Analytics imposta l’ultimo ottetto di indirizzi IP dell’utente IPv4 e gli ultimi 80 bit degli indirizzi IPv6 su zero in memoria subito dopo l’invio alla rete di raccolta di Google Analytics. In questo caso l’indirizzo IP completo non è mai scritto su disco.
Ulteriori informazioni sul servizio di anonimizzazione adottato, che influisce anche sui tag pixel di Google, sono reperibili qui:
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Infine si informa l’utente che l’elenco dei cookies utilizzati da GOOGLE ANALYTICS è reperibile al seguente indirizzo:
https://developers.google.com/analytics/devguides/collection/analyticsjs/cookie-usage.
Il Titolare informa altresì di aver accettato l’Emendamento sull’elaborazione dei dati, messo a disposizione da Google Analytics nel rispetto del Regolamento generale sulla protezione dei dati. In particolare in virtù di tale accordo aggiuntivo, destinato ai Clienti stabiliti nell’UE, Google si impegna a trattare i dati secondo le richieste del Cliente-Titolare, che il cliente potrà impartire attraverso le impostazione dei servizi. Oltre che per fornire supporto tecnico e per il mantenimento del servizio stesso, Google garantisce che tratterà i dati personali di cui è titolare il cliente solo nei limiti delle istruzioni impartite e non li condividerà con altri servizi aggiuntivi a meno che il cliente stesso non li attivi.
In ragione di quanto sopra, si informa l’utente che le opzioni pubblicitarie e di condivisione dei dati con Google non sono state attivate per il presente sito. E che Google Analytics non è stato collegato ad alcun servizio aggiuntivo: il trattamento, pertanto, è effettuato per meri fini statistici. Il Garante Privacy, con i chiarimenti resi in data 05 giugno 2015 ha ritenuto che i siti che adottino strumenti idonei a ridurre il potere identificativo dei cookie analitici che utilizzano (ad esempio, mediante il mascheramento di porzioni significative dell’indirizzo IP) non siano soggetti agli obblighi e agli adempimenti previsti dalla normativa qualora l’impiego di tali cookie sia subordinato a vincoli contrattuali tra siti e terze parti, nei quali si faccia espressamente richiamo all’impegno della terza parte o a utilizzarli esclusivamente per la fornitura del servizio, a conservarli separatamente e a non “arricchirli” o a non “incrociarli” con altre informazioni di cui esse dispongano.

b. altri cookies
Nome: TawkConnectionTime – Durata: permanente – A che serve? Viene settato dal servizio di chat Tawk.to ed ha l’obiettivo di ricordare l’utente che ha avuto una conversazione tramite chat.
Nome: __tawkuuid – Durata: 6 mesi – A che serve? Viene settato dal servizio di chat Tawk.to ed ha l’obiettivo di ricordare l’utente che ha avuto una conversazione tramite chat.
Nome: __tawkuuid – Durata: 6 mesi – A che serve? Viene settato dal servizio di chat Tawk.to ed ha l’obiettivo di ricordare l’utente che ha avuto una conversazione tramite chat.
Nome: __cfduid – Durata: 1 anno – A che serve? Viene settato dal servizio CloudFlare e viene utilizzato per aspetti di sicurezza. Se ad esempio un utente naviga da una rete pubblica, tipo internet point e gli ip di quella rete sono bloccati perché ritenuti poco affidabili, il cookie riesce a stabilire una connessione con il client del navigatore e, riconoscendolo, stabilire che questo utente sia affidabile e permettendogli, di conseguenza, di navigare sul nostro sito.
Nome: gdpr[allowed_cookies]– Durata: 1 anno – A che serve? Viene settato dal servizio GDPR WP e la sua funzione è quella di ricordare i cookie accettati dall’utente.
Nome: gdpr[consent_types]– Durata: 1 anno – A che serve? Viene settato dal servizio GDPR WP e la sua funzione è quella di ricordare il tipo di consenso dato dall’utente.
Nome: gdpr%5Bprivacy_bar%5D – Durata: 1 anno – A che serve? Viene settato dal servizio GDPR WP e la sua funzione è quella di ricordare l’accettazione della politica sui cookie fornita dall’utente.
La raccolta e l’uso delle informazioni ottenute a mezzo della chat fornita da Tawk.to sono regolati dalla nostra informativa privacy nonché quella del fornitore Tawk.to, alla quale si prega di fare riferimento: https://www.tawk.to/privacy-policy/
Inoltre, per completezza di informazioni si indicano di seguito i link dove l’utente può visionare la Privacy Policy relativa rispettivamente alle società GDPR WP e CloudFlare, le quali disciplinano il trattamento dei dati personali degli utenti che utilizzano i prodotti ed i servizi di dette società:
https://gdpr-wp.com/privacy-policy/
https://www.cloudflare.com/it-it/privacypolicy/

COSA SUCCEDE SE SI EVITA L’INSTALLAZIONE DEI COOKIE?
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, l’installazione degli altri cookie è rimessa alla volontà dell’utente.
L’installazione dei cookie diversi da quelli tecnici può inoltre essere evitata attraverso le apposite funzioni disponibili sul proprio browser.
La maggior parte dei browser Internet è programmata fin dall’inizio per accettare automaticamente i cookie. È possibile modificare queste impostazioni per bloccare i cookie o per avvisare che i cookie vengono inviati al dispositivo. Ci sono diversi modi per gestire i cookie. Si prega di fare riferimento alle istruzioni per l’utilizzo o la guida del browser utilizzato per sapere come regolare o modificare le relative impostazioni.
Come disabilitare i cookie del browser tramite:
– Mozilla Firefox
(link https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie)
– Internet Explorer
(link https://support.microsoft.com/it-it/help/17442/windows-internet-explorer-delete-manage-cookies#ie=ie-11)
– Google Chrome
(link https://policies.google.com/technologies/managing?hl=it)
– Opera
(link https://help.opera.com/en/latest/web-preferences/#cookies)
– Apple Safari
(link https://support.apple.com/it-it/HT201265)
Nel caso in cui l’utente decida di non autorizzare l’installazione dei cookie diversi dai cookie tecnici, potrà comunque navigare all’interno del sito.

QUALI SONO I DIRITTI RICONOSCIUTI ALL’INTERESSATO?
La legge riconosce all’interessato il diritto di chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati.
Si riportano di seguito nel dettaglio i diritti riconosciuti dalla normativa vigente in materia di protezione dei dati personali.
Il diritto di accesso: il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e, in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni: a) le finalità del trattamento; b) le categorie di dati personali in questione; c) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali; d) quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo; e) l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento; f) il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo; g) qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine; h) l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato. Qualora i dati personali siano trasferiti a un paese terzo o a un’organizzazione internazionale, l’interessato ha poi il diritto di essere informato dell’esistenza di garanzie adeguate relative al trasferimento.
Il diritto di rettifica: il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.
Il diritto alla cancellazione: il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo se: a) i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati; b) l’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento; c) l’interessato si oppone al trattamento effettuato perchè necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare o per il perseguimento del legittimo interesse e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento per finalità di marketing diretto; d) i dati personali sono stati trattati illecitamente; e) i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento; f) i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione a minori. La richiesta di cancellazione non può però essere accolta se il trattamento è necessario: a) per l’esercizio del diritto alla libertà di espressione e di informazione; b) per l’adempimento di un obbligo legale che richieda il trattamento previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento o per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse oppure nell’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento; c) per motivi di interesse pubblico nel settore della sanità pubblica; d) a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici, nella misura in cui la cancellazione rischi di rendere impossibile o di pregiudicare gravemente il conseguimento degli obiettivi di tale trattamento; o e) per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.
Il diritto di limitazione: il diritto di ottenere che i dati siano trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell’interessato o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione o di uno Stato membro se: a) l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali; b) il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo; c) benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria; d) l’interessato si è opposto al trattamento effettuato perchè necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare o per il perseguimento del legittimo interesse del titolare del trattamento o di terzi, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato.
Il diritto alla portabilità: il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti al titolare e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare senza impedimenti da parte del titolare cui li ha forniti, nonché il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un titolare all’altro, se tecnicamente fattibile, qualora il trattamento si basi sul consenso o su un contratto e il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati. Tale diritto lascia impregiudicato il diritto alla cancellazione.
il diritto di opposizione: il diritto dell’interessato di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato perchè necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare o per il perseguimento del legittimo interesse del titolare del trattamento o di terzi. Qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto, l’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità, compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto.
L’interessato potrà far valere i suoi diritti in ogni momento, senza formalità, contattandoci all’indirizzo email: privacydpo@vayu.it.
Si informa poi l’interessato che la legge gli riconosce la possibilità di far valere i suoi diritti con ricorso al Garante privacy o dinanzi all’autorità giudiziaria.

CHI È IL TITOLARE?
Relativamente al presente sito web il Titolare del trattamento è Vayu S.r.l. con sede legale in via Cornelia n. 498, 00166 – Roma (Rm), Italia (“Vayu”).
A sua volta, Vayu ha nominato un Responsabile della Protezione dei Dati Personali (Data Protection Officer o “DPO”), disponibile all’indirizzo privacydpo@vayu.it, per qualunque informazione inerente il trattamento dei dati personali effettuato dal Titolare.

ULTERIORI INFORMAZIONI
Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali sono disponibili alla pagina informativa privacy raggiungibile attraverso il footer del sito.

Privacy Preference Center

Tecnici

I cookie gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types] sono utilizzati per tenere traccia delle preferenze dei visitatori del sito in merito ai cookie e alla privacy policy di Vayu.it.

I cookie __tawkuuid e TawkConnectionTime sono invece usati per gestire le conversazioni della chat tawko.

Infine, il cookie _cfduid è legato al servizio CloudFlare per aumentare la performance del sito, e non serve a trattenere informazioni sui navigatori.

__tawkuuid, TawkConnectionTime, _cfduid, Gdpr[allowed_cookies], Gdpr[consent_types], gdprprivacy_bar
_tawkuuid, TawkConnectionTime

Google Universal Analytics (performance e profilazione)

Sono cookies legati a Google Universal Analytics. I cookies assegnano un numero identificativo univoco per ogni navigatore, in modo da raccogliere dati sulle performance di navigazione del sito.

_ga, _gat, _gid